5 regole importanti per curare i gerani

di AnnaMaria Commenta

I gerani sono le piante fiorite più presenti nei nostri balconi. Facili da coltivare, belli da vedere, coloratissimi, sono piante la cui fioritura rende allegro ed elegante qualunque spazio all’aperto. Generalmente non si tratta di piante che ahnno bisogno di tante cure, ma se seguirete le nostre 5 regole importanti per curare i gerani potrete risolvere alcuni dei più comuni problemi della coltivazione, come la scarsa fioritura.

Parassiti dei gerani

1. Luce diretta

I gerani hanno bisogno di stare in piena luce diretta. Se li posizionate a mezz’ombra o in zone fresche rischierete di vederli fiorire poco o niente, nonostante le vostre cure costanti. Scegliete quindi un angolo adatto del terrazzo o del balcone.

GERANI, CALENDARIO DELLE CURE STAGIONALI

2. Gerani in tutte le stagioni

I gerani si possono coltivare in tutte le stagioni ma l’unico accorgimento è quello di tenerli al riparo dalle gelate, dal vento e dal freddo intenso. I vasi non devono essere troppo grandi perchè le loro radici non hanno bisogno di molto spazio. Se vivete in una zona calda, preoccupatevi solo di proteggere le piante dal vento freddo in inverno. Se vivete in una zona dove gli inverni sono molto freddi, procuratevi il tessuto non tessuto da giardinaggio per coprire le piante e proteggerle dalle gelate invernali.

GERANI, CURE DI SETTEMBRE

3. Fertilizzante

Durante l’inverno per concimare i gerani possono bastare i fondi del caffè, che prima farete seccare al sole per evitare le muffe. In vista della primavera potete utilizzare un fertilizzante specifico per gerani, che deve essere ricco di azoto e di fosforo.

PERCHE’ I MIEI GERANI NON CRESCONO?

4 . Cure costanti

Ogni settimana controllate le vostre piante. Eliminate le foglie e i rami secchi con una forbice da giardino. Annaffiate con regolarità, mantenendo il terriccio sempre umido nelle giornate più calde. Non versate mai troppa acqua ed evitate i ristagni idrici.

5. Rinvaso

Una volta l’anno rinvasate i gerani in un vaso poco più grande del precedente e utilizzate un terriccio adatto per i gerani. Periodicamente potete aggiungere alla terra un pizzico di carbonato di calcio per alzare il ph del terreno.

google-max-num-ads = "1">