Il bonsai che fluttua nell’aria

di Valentina Commenta

Chi conosce ed apprezza i kokedama non si stupirà forse più di tanto, ma sono stati ideati dei bonsai davvero incredibili, capaci di fluttuare nell’aria. Ecco cosa accade quando si uniscono tecnologia ed amore per la natura.

air bonsai

I kokedama sono i bonsai senza vaso: piccole creazioni ben strutturate in grado di creare delle composizioni pensili da poter sistemare in qualsiasi luogo e facili da curare. Per ottenere questi bonsai fluttuanti i loro ideatori hanno ovviamente sfruttato le leggi del magnetismo. Il trucco quindi c’è ma non si vede: davanti agli occhi di chi li acquista vi è solo una graziosa piantina che si libra nell’aria senza fili o sostegni di sorta. Anche se passiamo la mano sotto la loro base. Il loro nome?“Air Bonsai” e sono stati creati da un esperto nell’Isola di Kyushu sfruttando l’energia dei magneti.

Questo progetto incredibile ha posto la sua idea al centro di una campagna di crowdfunding, ricevendo in pochissimo tempo tutta la cifra necessaria a far partire la commercializzazione di questi bonsai. Ovviamente il concetto di levitazione tramite il magnetismo è tutt’altro che nuovo, ma è la prima volta che viene applicato alle piante in questa maniera.  Quello relativo all'”Air Bonsai” è un vero e proprio “kit” composto da una base che contiene il magnete e dalla piantina. Essa ovviamente sarà di dimensioni contenute e dovrà essere sospesa sopra la base in asse con il centro prima di essere rilasciata. Saranno le forze create dal magnete a far si che il bonsai flutti.

Photo Credit | Air Bonsai

 

google-max-num-ads = "1">