Ficus Benjamin perde foglie: come curarlo

di AnnaMaria Commenta

Il ficus benjamin non è una pianta molto esigente ed è facile da coltivare in casa. Nonostante le foglie piccole e delicate che crescono sui rami non abbiano particolare bisogno di cure a volte può succedere che, nonostante le foglie siano verdi, si stacchino dai rami con facilità. In autunno per alcune piante è normale perdere un po’ di fogliame ma quando questo accade alle piante sempreverdi, c’è da preoccuparsi. Quando ci si accorge che la pianta di ficus sta perdendo le foglie quindi è necessario agire con prontezza per non peggiorare la situazione.

 

Se il ficus perde foglie in casa è possibile che questo dipenda da uno sconvolgimento dell’equilibrio vegetativo, per esempio uno sbalzo improvviso di temperatura, un colpo di freddo o l’essiccamento delle radici. La pianta quindi va spostata in una posizione riparata controllando che abbia acqua a sufficienza. Attenzione a non esagerare con le innaffiature: troppa acqua e i ristagni idrici possono causare la caduta delle foglie.

> PIANTE DA APPARTAMENTO: IL FICUS BENJAMINA

La caduta delle foglie può essere causata anche da una posizione non adatta. Il ficus benjamin infatti deve essere collocato in una zona isolata della stanza, in uno spazio ampio perchè un ambiente troppo sacrificato potrebbe causare la caduta delle foglie. Quando la pianta raggiunge una grandezza eccessiva si possono potare i rami. La potatura va eseguito a fine inverno per dare forma alla pianta, per eliminare i rami secchi e danneggiati.

> COME FAR RAMIFICARE IL FICUS

Un’altra causa delle perdita delle foglie per il Ficus Benjamin può essere aver subito lo stress di un rinvaso. Questo intervento va eseguito in primavera e certe volte può causare una copiosa perdita di foglie. Però, se esposizione, posizione e umidità della pianta sono quelle corrette, è solo una questione di tempo: in poco tempo il Ficus si adatterà al nuovo vaso e riprenderà vigore.

> FICUS, LE CURE ESTIVE

google-max-num-ads = "1">