Come pulire le foglie delle piante da appartamento

di AnnaMaria Commenta

Pulire le foglie delle piante da appartamento è un operazione indispensabile, da fare almeno due volte al mese. La polvere che si accumula sulle foglie infatti, non solo è esteticamente brutta da vedere ma limità anche le naturali funzioni della pianta. A seconda del tipo di pianta, e del tipo di foglie, potete utilizzare diversi metodi per pulire le vostre piante dagli accumuli di polvere.

Le piante con foglie verdi, piccole o grandi, si possono pulire con un panno umido bagnato con acqua. FAte molta attenzione: con una mano dovete spolverare e con l’altra dovete reggere la foglia per non spezzarla. Un metodo valido è quello di utilizzare il nebulizzatore. Spruzzate le foglie con acqua per ripulirle facendo sempre attenzione alle foglie. Se utilizzate acqua mescolata con un cucchiaio di lattele foglie resteranno più lucide.

> LATTE E ACQUA PER PULIRE LE FOGLIE DELLE PIANTE DA APPARTAMENTO

Piante più grandi o con troppe foglie si possono pulire sotto la doccia. Dovete coprire il terreno e il vaso con un cellophane impermeabile. Poi con il boccino della doccia potete sciacquare le foglie della pianta con un getto d’acqua molto dolce a temperatura tiepida.

> TONIFICARE LE PIANTE, OTTOBRE E’ IL MESE GIUSTO

Per le piante con foglie pelose, il procedimento è diverso perchè il fogliame di questo tipo di vegetali si potrebbe rovinare con l’uso di lucidanti o acqua. Per pulire piante con foglie pelose è sufficiente spazzolare con uno spazzolino dalle setole morbide, va bene anche un vecchio spazzolino da denti.

> PULIRE LE PIANTE GRASSE DALLA POLVERE

google-max-num-ads = "1">