Vasi di muschio per arredare il giardino

di Valentina Commenta

Si tratta senza dubbio di una scelta insolita, ma quella di utilizzare dei vasi di muschio per arredare il giardino potrebbe rivelarsi un’idea delle tra le più carine ed utili di questo 2016. Le tendenze di decorazione di quest’anno portano ad esplorare nuovi lidi da non rifiutare immediatamente.

mountain stream

Uno dei nomi che più stanno “pubblicizzando” questo nuovo modo di arredare con il verde è Mario Mariani, il vivaista di Cantral Park. La sua specializzazione sono proprio le piante particolari. Ed il muschio da lui “organizzato” assomiglia di più ad un progetto di design specifico che a giardinaggio vero e proprio. Non si possono definire in altro modo i  vasi di muschio da lui proposti nelle varie mostre mercato alle quali ha partecipato.

Da dove nasce questa riscoperta della pianta in questione? Bisogna tornare indietro di secoli e spostarci verso il Giappone dove tuttora vi sono nella provincia di Kyoto i giardini di Saiho-ji: luogo dove i tipi di muschio utilizzati per rendere incredibilmente soffice e colorato il tutto sono circa 120.

Il bello del muschio come pianta risiede nel fatto che ogni esemplare ha una sua trama, un suo “verso di crescita”. Riuscire a giocare con questa sua caratteristica non solo da modo al vivaista di creare delle microfantasie incredibili ma anche di ottenere una sorta di paesaggio zen da osservare per rilassarsi. Il muschio non ha bisogno di molto: ha delle piccole radici che lo aiutano ad ancorarsi alle superfici e cresce grazie all’umidità ambientale in colonie  emolto lentamente. Se viene a mancare il suo “nutrimento” si asciuga ma non muore del tutto aspettando di poter nuovamente godere delle quantità di acqua necessarie per vivere verde e rigoglioso.

Photo Credit | Thinkstock

 

google-max-num-ads = "1">