motoseghe

Motoseghe: quali modelli esistono

Le motoseghe sono attrezzi molto utili per chi desidera curare in autonomia il proprio giardino, potando siepi e alberi, ed eliminando all’occorrenza anche i rami più spessi.

motoseghe
motoseghe
cibo per cani

Cibo per cani: quello ipoallergenico contribuisce alla tutela dell’ambiente

Trovare il miglior alimento per il tuo cane non è sempre facile: devi porti le giuste domande che riguardano la quantità di proteine contenute, gli altri ingredienti presenti, la porzione giornaliera consigliata e se sia un alimento completo o meno. Non solo però: al giorno d’oggi c’è un altro dettaglio da tenere in considerazione ed è l’ecosostenibilità degli alimenti. Anche tra quelli per cani infatti, ce ne sono alcuni che contribuiscono alla tutela dell’ambiente (oltre che di Fido) e stiamo parlando dei cibi ipoallergenici.

cibo per cani
cibo per cani
ricaricare le auto elettriche

Come ricaricare le auto elettriche alle colonnine

L’auto elettrica, al contrario dei veicoli a motore endotermico, deve il suo funzionamento a un sistema di motorizzazione alimentato da una batteria, che viene ricaricata attraverso la rete di distribuzione elettrica, mediante appositi connettori di collegamento.

In ambito pubblico, queste ricariche avvengono grazie alle colonnine elettriche, dispositivi distribuiti su tutto il territorio nazionale, in larga misura presenti su strade urbane, extraurbane e autostrade, ma anche in parcheggi di spazi privati aperti a tutti, nel caso per esempio di centri commerciali, o accessibili solo alla clientela, nel caso per esempio di hotel e ristoranti.

ricaricare le auto elettriche
ricaricare le auto elettriche
energia rinnovabile in Italia

L’evoluzione dell’energia rinnovabile in Italia nel 2024

Nel 2024, l’Italia intende far registrare un’importante evoluzione nell’utilizzo delle energie rinnovabili. Il contributo delle fonti rinnovabili alla produzione di energia elettrica è passato dal 30% del 2023 al 32% del 2024, raggiungendo un nuovo record storico.

Questa crescita è stata trainata dall’aumento della capacità installata di energia rinnovabile, che è cresciuta di 5,8 gigawatt (GW) nel 2023. In particolare, il fotovoltaico e l’eolico hanno registrato una crescita significativa, con 2,7 GW e 2,1 GW di nuova capacità installata, rispettivamente.

Questi risultati sono in linea con gli obiettivi di transizione energetica dell’Italia, che punta a raggiungere il 70% di energia elettrica da fonti rinnovabili entro il 2030. Questi sono quantomeno gli obiettivi al momento.

energia rinnovabile in Italia
energia rinnovabile in Italia
tasso di imballaggi riciclati in Italia

Il tasso di imballaggi riciclati in Italia 2023

In tanti in questo periodo si pongono domande sul tasso di imballaggi riciclati in Italia 2023. Un modo per capire in quale direzione stiamo andando dopo anni non semplici per quanto concerne la tutela dell’ambiente nel nostro Paese.

L’Italia è uno dei paesi europei con le migliori performance in termini di riciclo degli imballaggi. Nel 2023, il tasso di riciclo degli imballaggi rispetto all’immesso al consumo è stato stimato al 75%, superando di 2 punti percentuali il target del 70% previsto dall’Unione Europea entro il 2030.

tasso di imballaggi riciclati in Italia
tasso di imballaggi riciclati in Italia
inquinamento ambientale nel 2023

Focus sui dati riguardanti l’inquinamento ambientale nel 2023

Occorre necessariamente un approfondimento sui dati riguardanti l’inquinamento ambientale nel 2023. L’inquinamento ambientale è un grave problema che affligge il nostro pianeta. Le attività umane, come la combustione di combustibili fossili, la produzione industriale e l’agricoltura, stanno rilasciando nell’atmosfera, nell’acqua e nel suolo sostanze nocive che possono avere un impatto negativo sulla salute umana, sulla fauna selvatica e sull’ambiente.

inquinamento ambientale nel 2023
inquinamento ambientale nel 2023
ecoincentivi del 2024

Gli Ecoincentivi del 2024 in Italia: la situazione aggiornata a gennaio

Fondamentale oggi un punto della situazione sugli ecoincentivi del 2024. Come tutti sanno, fanno parte di un programma di agevolazioni fiscali per l’acquisto di veicoli a basse emissioni. Il programma è stato approvato dal Governo nel mese di dicembre 2023 e ha un budget complessivo di 930 milioni di euro. Proviamo a scendere in dettagli, in modo che tutti possano farsi trovare pronti al momento giusto con gli incentivi previsti dal governo.

ecoincentivi del 2024
ecoincentivi del 2024
ambiente in Italia

Interventi del governo per l’ambiente in Italia nel 2024

Occorre un approfondimento sugli sviluppi inerenti l’intervento politico sull’ambiente in Italia nel 2024. L’anno 2024 ha visto il governo italiano impegnato in una serie di interventi per la tutela dell’ambiente. Questi interventi hanno riguardato diversi ambiti, tra cui la lotta all’inquinamento, la promozione delle energie rinnovabili e la tutela della biodiversità.

ambiente in Italia
ambiente in Italia
OKI ritirato dal mercato

Smentite le voci su OKI ritirato dal mercato: criticità e bufale anche in ottica ambientale

Sono prive di fondamento le voci su OKI ritirato dal mercato. La bufala del giorno è stata prontamente smentita da siti specializzati. L’Oki è un farmaco antinfiammatorio non steroideo (FANS) a base di ketoprofene, utilizzato per il trattamento di dolori di varia natura, come mal di testa, mal di denti, dolori mestruali, dolori muscolari e articolari. È disponibile in diverse formulazioni, tra cui compresse, capsule, granulato effervescente e supposte.

OKI ritirato dal mercato
OKI ritirato dal mercato
pacciamatura

Pacciamatura e compost: come crearli e come usarli

In un angolo tranquillo del giardino, dove la natura sembra sussurrare i suoi segreti, si nasconde il cuore pulsante di ogni spazio verde: la pacciamatura e il compost. Questi due alleati del giardiniere sono fondamentali per mantenere un giardino sano e rigoglioso. Ma come possiamo crearli e utilizzarli al meglio? Innanzi tutto qualsiasi giardiniere che si rispetti cura il proprio giardino nei minimi dettagli, utilizzando gli attrezzi più performanti.

pacciamatura
pacciamatura
accessori del tagliaerba

Quali accessori del tagliaerba dovresti utilizzare?

Il tagliaerba rappresenta il miglior alleato per prendersi cura e tenere in ordine il proprio giardino di casa. Grazie ad esso, infatti, è possibile tenere sempre sotto controllo la lunghezza dell’erba ed evitare che, con il passare del tempo, il prato possa essere incolto. A seconda delle proprie esigenze è possibile acquistare un modello professionale oppure un modello più semplice da utilizzare sporadicamente.

accessori del tagliaerba
accessori del tagliaerba
decespugliatore

Come riporre correttamente il decespugliatore e il tagliaerba prima dell’inverno

Con l’arrivo della stagione fredda, molti attrezzi da giardinaggio (come il tagliaerba, il decespugliatore, ecc.) non vengono utilizzati. Pertanto, durante questo periodo è necessario dismetterli e riporli correttamente, al fine di non danneggiarli, a causa del freddo e dell’umidità. Ecco alcuni suggerimenti utili per preservare l’efficienza degli attrezzi da giardino anche durante l’inverno.

decespugliatore
decespugliatore
Channel 4 News

Da Facebook per l’ambiente alla bufala su Channel 4 News per disattivare pagamento mensile

Sono numerose le iniziative “green” di Facebook e di sicuro, in questi anni, è arrivato un contributo importante da questo mondo per sensibilizzare le persone sul rispetto per l’ambiente, mentre oggi la stessa piattaforma si ritrova al centro di una fake news che cita Channel 4 News. Come abbiamo notato stamane, infatti, gira sui social la catena secondo cui la semplice ricondivisione di un messaggio potrebbe evitare il pagamento di un canone mensile pari a 4,99 dollari al mese. Tutto falso.

Channel 4 News
Channel 4 News