Piante rampicanti, la Solandra

 
Marion
12 agosto 2010
0 commenti

Solandra Piante rampicanti, la Solandra

Il genere Solandra, della famiglia delle Solanaceae, comprende quattro specie: Solandra grandiflora, Solandra Longiflora, Solandra maxima e Solandra nitida, originarie dell’America meridionale e centrale. Si tratta di piante rampicanti piuttosto robuste che producono, in primavera-estate, grossi fiori profumati imbutiformi di colori che vanno dal cremisi all’ocra con venature interne di colore violaceo; le foglie lanceolate sono carnose e di un bel colore verde brillante.

La solandra tollera poco il freddo e non resiste a temperature inferiori ai 15 °C, per questo motivo trova condizioni di coltivazione ottimale in veranda o in serra e può essere trasportata all’esterno solo in primavera inoltrata, quando le temperature difficilmente scendono sotto i 16 °C. Tuttavia, soprattutto nelle zone a clima più mite non è infrequente ammirarla nei giardini impiegata con successo per la creazione di siepi fitte e rigogliose.

Solandra maxima

  • Fioritura: primaverile
  • Impianto:
  • Tipo di pianta: rampicante sempreverde
  • Altezza max: 8 metri

Esposizione

L'esposizione ideale è luminosa; la solandra ha bisogno di stare in pieno sole almeno alcune ore al giorno. Si tratta però di una pianta poco resistente al freddo che andrebbe dunque portata all'esterno solo in primavera.

Terreno

Il terreno ideale per la coltivazione della Solandra è fertile e, soprattutto, ben drenato.

Innaffiatura

La Solandra maxima ha bisogno di annaffiature moderate: durante la bella stagione sarà sufficiente intervenire una o due volte a settimana.

Malattie e avversità

L'umidità ambientale può favorire l'insorgenza di malattie fungine.

Concimazione

La Solandra va concimata a fine inverno o in autunno aggiungendo al terreno stallatico maturo o concime a lenta cessione. In primavera possiamo aggiungere, ogni 15-20 giorni, concime liquidi per piante verdi o fiorite all'acqua delle innaffiature.

Moltiplicazione

La moltiplicazione della Solandra avviene per talea di ramo.

Articoli Correlati
YARPP
Rampicanti a crescita rapida, l’Antigonon

Rampicanti a crescita rapida, l’Antigonon

L’Antigonon leptosus è un arbusto rampicante sempreverde appartenente alla famiglia delle Polygonaceae ed originario dell’America del sud. E’ una pianta ad accrescimento piuttosto rapido e vigoroso che produce, in primavera-estate, […]

Piante rampicanti, la Bignonia capreolata

Piante rampicanti, la Bignonia capreolata

Nota anche con il nome di pianta delle campanelle, la Bignonia capreolata è una pianta rampicante, sempreverde, molto diffusa per la creazione di siepi e per coprire muri e pergolati; […]

Piante rampicanti: la Thunbergia alata

Piante rampicanti: la Thunbergia alata

La Thunbergia alata Fioritura: dalla primavera all’autunno Impianto: in primavera Tipo di pianta: rampicante sempreverde Altezza max: 2-3 metri La Thunbergia alata è una pianta rampicante appartenente alla famiglia delle […]

Piante rampicanti: la Cobea

Piante rampicanti: la Cobea

La Cobea (Cobaea scadens) Fioritura: da luglio a ottobre Impianto: tarda primavera-inizio estate Tipo di pianta: rampicante annuale o perenne (a seconda della zona di coltivazione) Altezza max: 12 metri […]

Piante rampicanti: l’Allamanda

Piante rampicanti: l’Allamanda

L’Allamanda è una pianta rampicante appartenente alla famiglia delle Apocinacee ed originaria dell’America del Sud, sebbene la sua coltivazione sia ormai diffusa in tutte le zone temperate del pianeta. Allo […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento