Asfodelo, ideale per bordure ed aiuole

di Redazione

Gli appassionati di giardinaggio si sorprenderanno nel trovare l’Asfodelo nella lista delle piante da coltivare in giardino, visto che in genere lo si incontra unicamente nei prati assolati o nelle zone aride e degradate delle macchie, dove la vegetazione tende a scarseggiare.

E invece questo tipo di pianta può rappresentare un’ottima soluzione per l’ornamento di bordure ed aiuole, risultando anche abbastanza semplice da coltivare.

Stiamo parlando di una specie erbacea che può raggiungere il metro di altezza con il suo fusto eretto e privo di foglie. Queste ultime partono invece dalla radice e con la loro forma nastriforme si collocano a “rosetta” nella parte inferiore della pianta. I fiori sono numerosi e riuniti in spighe dal colore bianco con una striscia scura nel mezzo. I frutti invece sono delle capsule che, aprendosi, lasciano cadere numerosi semi.

Come detto, può essere coltivato con estrema facilità anche nei nostri giardini, dove colorerà la primavera con la sua esplosione di bianco. Come fare? L’Asfodelo si adatta perfettamente a tutte le condizioni ambientali, sopportando sia il sole diretto che l’ombra perenne. Stesso discorso vale per la temperatura, visto che la nostra pianticella non teme né il caldo eccessivo dell’estate né il freddo intenso della stagione invernale.

Non ha bisogno neppure di essere innaffiato con regolarità, riuscendo a provvedere in modo autonomo al proprio fabbisogno idrico. Al massimo potete intervenire solo nel caso in cui la pioggia si faccia desiderare per un lungo periodo di tempo. Si propaga per radice o per rizoma nella stagione autunnale, mentre la potatura va effettuata a fine primavera, eliminando i fiori secchi e le parti danneggiate della pianta.

L’Asfodelo viene comunemente usato nella medicina popolare per la cura della pelle (dermatosi e scottature) e come schiarente delle efelidi. Le foglie trovano utilizzo anche in cucina nella preparazione di alcuni formaggi, come ad esempio la burrata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.