Pittosporo, arbusto sempreverde

 
Gioia Bò
16 maggio 2012
0 commenti

Il Pittosporo è una pianta arbustiva sempreverde originaria dell’Australia e del continente asiatico ed appartenente alla famiglia delle Pittosperiacee. Si tratta di una pianta caratterizzata da foglie ovali di colore verde brillante e da fiori riuniti in mazzetti di colore bianco o crema, che fanno la propria comparsa nel corso della tarda primavera, diffondendo nell’ambiente circostante un delicato profumo di vaniglia.

E’ una pianta che si adatta alla coltivazione in piena terra, in particolare nella formazione di splendide e profumatissime siepi. Non è detto però che non possa essere coltivata come albero singolo, sia in giardino che in vaso, dove raggiungerà dimensioni più contenute. In ogni caso si tratta di una pianta di facile coltivazione, che regalerà grandi soddisfazioni nel momento della fioritura.

Photo Credits: poll

Pittosporo (Pittosporum)

  • Fioritura: nella tarda primavera
  • Impianto: nel corso della stagione primaverile
  • Tipo di pianta: arbustiva perenne
  • Altezza max:

Esposizione

Il Pittosporo predilige la collocazione in una zona luminosa o semi-ombreggiata della casa o del giardino, in modo che possa ricevere il sole diretto per qualche ora nel corso della giornata. Resiste bene sia al caldo afoso della stagione estiva che al freddo dell'inverno, ma non tollera il vento gelido.

Terreno

Cresce bene su qualunque terreno, pur preferendo quello alcalino e pesante. Nella fase di messa a dimora si consiglia di mescolare torba, e sabbia per garantire alla pianta uno sviluppo equilibrato.

Innaffiatura

Il Pittosporo si accontenta dell'acqua piovana, richiedendo l'intervento umano solo in presenza di esemplari coltivati in vaso o nei periodi di eccessiva siccità.

Malattie e avversità

Resiste all'attacco di parassiti e malattie. Attenzione agli eccessi di umidità che possono provocare la formazione di malattie fungine.

Concimazione

Nella fase di messa a dimora e nel corso della stagione autunnale è opportuno interrare dello stallatico maturo ai piedi della pianta per favorirne lo sviluppo.

Moltiplicazione

La propagazione del Pittosporo avviene per tale anel corso della stagione primaverile.

Articoli Correlati
YARPP
Streptosolen, arbusto sempreverde

Streptosolen, arbusto sempreverde

Tra gli arbusti sempreverdi a maggior effetto decorativo troviamo lo Streptosolen, appartenente alla famiglia delle Solanacee ed originario del continente americano. Si tratta di una pianta caratterizzata da fusti che […]

Duranta, arbusto sempreverde

Duranta, arbusto sempreverde

La Duranta è una pianta arbustiva perenne originaria del continente americano, ma ormai diffusa in tutte le zone a clima temperato del Globo. E’ una pianta caratterizzata da fusti che […]

Myoporum, arbusto sempreverde

Myoporum, arbusto sempreverde

Il Myoporum è una pianta arbustiva o arborea sempreverde appartenente alla famiglia delle Myoporacee ed originaria del continente australiano, sebbene la sua coltivazione sia ormai estesa a tutte le zone […]

Fotinia, arbusto sempreverde

Fotinia, arbusto sempreverde

Per creare delle simpatiche macchie di colore all’interno del giardino si può puntare sulla coltivazione della Fotinia, pianta arbustiva perenne, originaria del continente australiano ed appartenente alla famiglia delle Rosacee. […]

La Ginestra da scope, arbusto sempreverde

La Ginestra da scope, arbusto sempreverde

La Ginestra da scope o Ginestra dei carbonai (Cytisus scoparius) è una pianta arbustiva perenne originaria del continente europeo ed appartenente alla famiglia delle Leguminose. Si tratta di una pianta […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento