Alberi da frutto, l’albicocco

di Marion 1

L’albero di albicocco (Prunus armeniaca) è un albero da frutto appartenente alla famiglia delle Rosaceae, la stessa di pesche, prugne e ciliegie. Può essere coltivato con successo in quasi tutte le regioni italiane, purchè il loro clima sia caratterizzato da temperature abbastanza miti tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera; la sua fioritura precoce (già nel mese di Marzo) lo espone infatti al rischio di danneggiamenti in caso di gelate tardive.

L’albero può raggiungere un’altezza pari a 5-7 metri, sviluppa una chioma tondeggiante e presenta foglie allungate di colore verde brillante e forma ovale. I frutti, drupe carnose di colore giallo-arancio, fanno la propria comparsa dopo 3 o 4 anni dalla messa a dimora, tra maggio e luglio a seconda della varietà. I fiori sono bianchi orlati di rosa. Il periodo migliore per l’impianto è quello compreso tra novembre e marzo.

Coltivato per la produzione di frutti, l’albero di albicocco è spesso presente nei nostri giardini anche per il suo indiscutibile valore ornamentale.

google-max-num-ads = "1">
  • le risposte sono abastanza chiare spero che riesco a fare quello che voglio fare, e la prima volta che inpianto un albero .grazie