Fiori californiani, le essenze (A-B)

di Marion

Le cosiddette essenze floreali californiane vengono impiegate in floriterapia come complemento alla terapia con i fiori di Bach. Si ritiene possano essere utili per alleviare stati d’animo e condizioni esistenziali causa di forte disagio per chi li sperimenta. Di seguito un elenco parziale delle essenze floreali note come fiori californiani.

Aloe vera (Aloe barbadensin Miller)

L’aloe vera è indicata in caso di sovraffaticamento e iper-lavoro.

Alpine lily (Lilium parvum)

Indicato per le donne che hanno difficoltà ad accettare il proprio corpo e, più in generale, la propria femminilità.

Angel’s Trumpet (Datura candida)

Con il nome di Angel’s Trumpet si indica una pianta molto comune anche nel nostro paese; più precisamente si tratta della Datura candida, una specie appartenente al genere Datura, meglio noto con il nome comune di Stramonio (una pianta velenosa). L’impiego in floriterapia permette di superare la paura della morte e più in generale, del cambiamento.

Angelica (Angelica Archangelica)

Pianta aromatica anch’essa molto comune negli orti e nei giardini italiani. Favorisce il contatto con la propria dimensione spirituale.

Arnica (Arnica mollis)

L’arnica, molto nota per il suo impiego erboristico come antidolorifico, è indicata per il superamento di traumi e shock, anche appartenenti al passato.

Baby Blue Eyes (Nemophila Menziesii)

Si tratta di una pianta erbacea perenne indicata per coloro che nutrono sfiducia tanto verso sè stessi, quanto verso gli altri.

Basil (Occimum Basilicum)

Altro non è se non il nostro comune basilico, indicato per chi non riesce a conciliare sessualità e spiritualità.

Black Cohosh (Cimifuga racemosa)

La cimicifuga è molto nota per il suo impiego contro i disturbi della menopausa. Nella cura con le essenze fiorite californiane è usata per chi ha subito traumi violenti.

Black Eyed Susan (Rudbeckia hirta)

Si tratta di una deliziosa margherita, indicata per chi non riesce ad affrontare traumi del passato, perchè rimossi.

Blackberry (Rubus ursinus)

Con il nome di blackberry si indicano le comuni more selvatiche. L’essenza è indicata per chi non riesce a dare concretezza ai propri obiettivi.

Bleeding hearth (Dicentra formosa)

La Dicentra formosa, nota con il nome comune di fumaria, è indicata per superare il distacco delle delusioni amorose.

Borage (Borago officinalis)

Si tratta della nostra borragine. Attenua le tensioni emotive e ridona serenità e buon umore.

(Ranunculus occidentalis)

Si tratta di un fiore appartenente alla Famiglia delle Ranuncolaceae che cresce spontaneo sui prati montani. Aiuta nelle carenze di autostima.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.