Piante che resistono al freddo, la dafne

di Marion

Al genere Daphne (famiglia Timelaceae) apprtengono oltre cento specie rustiche o delicate, sempreverdi o a foglie decidue, diffuse soprattutto in Europa, Asia Minore, Cina, Giappone per ingentilire giardini rocciosi o formare siepi.  Alcune di esse sono piuttosto difficili da coltivare mentre altre possono dare grandi soddisfazioni a patto che vengano rispettati alcuni semplici accorgimenti; tra le dafne di più facile coltivazione si distinguono senza dubbio Daphne mezereum e Daphne odora.

Daphne mezereum

Si tratta di un piccolo arbusto a foglie caduche, noto anche con il nome comune di fiore di stecco, caratterizzato da piccole foglie lanceolate di colore verde brillante e  fiori profumati a forma di calice, di colore rosso o rosa tendente al violetto, che sbocciano già nel mese di febbraio. In estate la pianta si ricopre di bacche rosse velenose. L’esposizione ideale è in penombra o in un luogo del giardino dove venga lambita dal sole solo nelle ore più fresche. Questa specie non teme il freddo e resiste a temperature di gran lunga inferiori allo zero.

Daphne odora

E’ un arbusto sempreverde di origine cinese che raggiunge i due metri di altezza; presenta foglie ellittiche di colore verde brillante e fiori rossi con sfumature rosa all’interno. D.odora fiorisce già dal mese di dicembre; ama le esposizioni soleggiate ma non teme il freddo a meno che le temperature non scendano troppo sotto lo 0.

Entrambe le specie prediligono terreni calcarei e ben drenati, non troppo umidi in estate e non troppo secchi in inverno; per questo motivo la dafne va annaffiata con regolarità solo durante i mesi più caldi evitando in ogni caso i ristagni d’acqua.

Non sono necessarie vere e proprie potature; la pianta deve essere rinnovata semplicemente attraverso la rimozione di rami secchi o danneggiati.

Grande attenzione va invece posta alla prevenzione di malattie fungine e all’attacco di parassiti: in primavera è consigliabile intervenire con un trattamento funghicida, mentre in inverno è opportuno trattare con un insetticida ad ampio spettro contro afidi e cocciniglie.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.