Piante grasse: il genere Cotyledon

di Daniela

Del genere Cotyledon fanno parte diverse piante succulente appartenenti alla famiglia delle Crassulaceae originarie dell’Africa, dello Yemen e dell’Arabia Saudita. Queste succulente possiedono un portamento arbustivo e una crescita molto lenta: basti pensare che servono circa 3 anni prima di poter vedere i primi fiori.

Queste piante grasse sono caratterizzate dai fusti lunghi, dalle foglie carnose che possono essere sempreverdi o decidue, di forma ovale o tondeggiante, entrambi con la funzione di immagazzinare l’acqua.

Dalla tarda primavera all’estate spuntano i fiori di colore rosso, giallo o arancio, caratterizzati dai petali arricciati e riuniti in grappoli e sorretti da lunghi steli. Tra le specie di Cotyledon quelle più diffuse sono: la Cotyledon Undulata, la Cotyledon orbiculata, la Cotyledon tormentosa e la Cotyledon ladsmithiensis.

 

Commenti (1)

  1. Ciao, ho una pianta di cotyledon piantata in un angolo del mio giardino (vivo e sono di un paese del sud)a differenza di quello che ho letto ha foglie e fiori di dimensioni grandi ed è bellissima a vedersi, con fiori che esplodono in maniera spettacolare! Credo che il caldo che caratterizza il mio sud sia il suo ambiente ideale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.