Lunaria, la moneta del papa

di Marion

Lunaria è un genere di piante appartenenti alla famiglia delle Brassicaceae o Crocifere. Deve il nome di moneta del papa, o medaglia di Giuda, all’aspetto piatto e tondeggiante del frutto che viene comunemente utilizzato per la realizzazione di composizioni di fiori secchi.

Al genere appartengono tre specie:

Lunaria annua (biennale dai fiori inodore)

Lunaria rediviva (perenne dai fiori profumati)

Lunaria telekiana

Le prime due crescono spontanee in quasi tutta Italia, la terza è originaria dei paesi dell’Est europeo.

Crescendo la lunaria diviene un arbusto tondeggiante e raggiunge all’incirca il metro di altezza; è caratterizzato da steli eretti legnosi sui quali si sviluppano fiori di colore violaceo raccolti in pannocchie che fanno la propria comparsa in primavera, ma solo dopo il primo anno di vita della pianta. Ai fiori seguono i frutti che possono essere raccolti in piena maturazione per essere essiccati e raccolti in vasi.

Cure colturali

Il momento giusto per seminare la lunaria è quello che va da Maggio ad Agosto; prima di procedere alla semina è consigliabile aggiungere del letame maturo al terreno. L’esposizione ideale sarà parzialmente ombreggiata

La lunaria è una pianta rustica e non ha grandi esigenze in fatto di terreno, tuttavia, come molte piante, cresce bene in substrati ricchi e ben drenati.

Le innaffiature dovranno essere regolari, ma non troppo abbondanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.