Perenne, (pianta)

di Marion Commenta

Piante perenni

Si definisce perenne una pianta erbacea o legnosa che completa il proprio ciclo vitale, ovvero si sviluppa, fiorisce, fruttifica e muore, in più di due anni. A differenza delle piante biennali e delle piante annuali quindi, una pianta perenne può sopravvivere molto a lungo (si pensi ad alcuni roseti, che persistono per decenni e alle sequoie millenarie).

Le piante perenni vengono ulteriormente suddivise in rustiche e semirustiche: le prime non necessitano di particolari protezioni per superare l’inverno, le seconde devono invece essere messe a svernare in un luogo protetto. Alcune perenni più delicate vengono comunque coltivate come annuali e sostituite al termine della fioritura; è il caso di viole e pelargonium.

google-max-num-ads = "1">