Vaipervivai, dal 5 al 7 aprile porte aperte nei vivai dell’Alta Lombardia

di Daniela

Si svolgerà dal 5 al 7 aprile la prima edizione di Vaipervivai, una tre giorni durante la quale i vivai delle provincie lombarde saranno aperti ai visitatori; un evento organizzato dal Distretto Florovivaistico Alto Lombardo, un consorzio attivo nelle province di Como, Lecco, Sondrio, Varese, Monza Brianza e Milano.

Vaipervivai è l’evento ideale per promuovere la cultura del verde e far conoscere le aziende e le produzioni dell’Alta Lombardia: diversi vivai del Distretto, infatti, apriranno le porte agli addetti ai lavori e al pubblico, per un percorso che coinvolgerà l’intero week end.

Il Distretto Florovivaistico Alto Lombardo è un consorzio tra alcune impresa della filiera florovivaistica dell’Alta Lombardia e unisce sia aziende che professionisti del settore, compresi progettisti, agronomi, produttori di mezzi tecnici e manutentori del verde, con l’obiettivo di favorire lo sviluppo e di promuovere il settore del verde nel territorio.

Le giornate di venerdì 5 e sabato 6 aprile saranno dedicate solo alle figure professionali, ossia ad architetti paesaggisti, agronomi, garden center, giornalisti del settore e imprese del verde, che avranno la possibilità di visitare alcuni vivai del Distretto grazie a un tour che permetterò di conoscere le più grandi aziende florovivaistiche e le produzioni del territorio comasco.

Domenica 7 aprile, invece, dalle ore 9.00 alle ore 18.00, alcuni vivai del Distretto saranno aperti al pubblico, il quale potrà entrare in contatto diretto con il mondo produttivo e con la filiera del verde. In questa occasione potranno essere acquistate piante e fiori, conoscere diverse varietà e specie orticole, saperne di più sulla produzione, sulle tecniche e sui prodotti specifici.

La prima edizione di Vaipervivai è organizzata con il patrocinio e il contributo di Regione Lombardia e delle Camere di Commercio operanti nell’area del Distretto; per saperne di più sull’evento e per conoscere quali vivai sono coinvolti nell’iniziativa, basta consultare il sito del Distretto Florovivaistico Alto Lombardo all’indirizzo www.altolombardo.it.

 

Photo Credit: Ufficio Stampa

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.