Piante bulbose, la Chionodoxa

di Gioia Bò Commenta

La Chionodoxa è una pianta bulbosa perenne appartenente alla famiglia delle Liliacee ed originaria della Turchia. E’ caratterizzata da fusti che possono raggiungere i 15 centimetri di altezza e da foglie rigide di colore verde scuro. I fiori sono a forma di stella, di colore azzurro o rosa con centro bianco, e fanno la propria comparsa all’inizio della stagione primaverile.

La Chionodoxa si adatta sia coltivazione in vaso che all’allevamento in piena terra, nella decorazione di bordure, aiuole o giardini rocciosi. E’ una pianta resistente alle temperature rigide dell’inverno ed è per questo che i bulbi possono essere mantenuti in terra anche all’arrivo della stagione più rigida dell’anno. La moltiplicazione della Chionodoxa avviene per divisioni di bulbi o per semina in autunno, per avere poi delle splendide fioriture all’arrivo della primavera successiva. La coltivazione è abbastanza semplice e non richiede accorgimenti particolari, come dimostra la scheda che segue.

google-max-num-ads = "1">