Lavori di marzo nell’orto: cosa fare

 
Valentina
8 marzo 2012
Commenta

lavori marzo ortoTra i lavori di marzo irrinunciabili, per qualsiasi esperto o appassionato orticoltore, vi sono senza dubbio la definitiva preparazione del terreno e delle semine. La primavera in questo periodo dell’anno si può respirare nell’aria. E salvo qualche gelata tardiva alla quale bisognerà per forza fare attenzione, il terzo mese dell’anno è ottimale per dare il via a tutte quelle colture che ci accompagneranno nella stagione calda.

Analogamente a ciò che accade per il giardino, la prima cosa basilare da fare è una serrata ed importante pianificazione degli interventi da efttettuare. Prima di tutto bisogna eliminare le piante infestanti che si sono create dall’ultima volta che ci si è dedicati alla pulizia dell’orto. Erbacce e piante infestanti sfruttano i principi nutritivi del terreno togliendo “alimentazione” alle colture.  Come abbiamo già specificato questo è il momento della semina. Prima di procedere con il lavoro manuale effettivo dobbiamo rendere il terreno pronto per la lavorazione.

Se nei mesi di gennaio e febbraio, compatibilmente con le condizioni meteorologiche abbiamo  effettuato una concimazione o un rivoltamento del terreno, siamo già a buon punto e possiamo limitarci ad una preparazione superficiale. Altrimenti, appena lo stesso sarà ben drenato e non impregnato di acqua, possiamo procedere alla sua frantumazione ed al rivoltamento delle zolle. E’ un lavoro che si può effettuare manualmente o attraverso una meccanizzazione dell’atto con la strumentazione adeguata.  In quest ultimo caso ovviamente sarà possibile andare più a fondo nella lavorazione e ottenere migliori risultati.

E’ consigliata una pacciamatura prima della semina vera e propria. Marzo è anche il periodo adatto per anticipare, nei tunnel freddi le colture tipiche dell’estate come le melanzane, i pomodori e le zucchine.  Sempre sulla stessa linea è necessario verificare che nelle serre giù in atto non si formi condensa al fine di preservare al meglio lo stato delle colture in esse contenute.

Photo Credit| Thinkstock

Articoli Correlati
YARPP
Lavori di marzo: l’utilizzo del compost nell’orto

Lavori di marzo: l’utilizzo del compost nell’orto

Tra i lavori di marzo da eseguire nell’orto abbiamo visto quanto sia importante la giusta preparazione del terreno e delle aiuole per la coltivazione. Oggi vogliamo entrare più nello specifico […]

Lavori di marzo: manutenzione delle bordure

Lavori di marzo: manutenzione delle bordure

I lavori di marzo da eseguire nel giardino e nell’orto sono la prima diretta conseguenza del risvegliarsi della natura in tutto il suo splendore. Fiori, alberi, siepi: tutto rinasce a […]

Lavori di marzo: la rotazione delle colture

Lavori di marzo: la rotazione delle colture

Gli esperti in orticoltura non hanno bisogno di programmazioni particolari da stabilire quando si preparano per la semina: la loro esperienza ha ormai indicato loro cosa fare e come regolarsi […]

Lavori di marzo in giardino: cosa fare

Lavori di marzo in giardino: cosa fare

Ci siamo: la primavera è già nell’aria. Nei mesi scorsi abbiamo provveduto ai classici lavori di manutenzione per il nostro giardino, puntando a renderlo il più possibile pronto per questo […]

Preparare il giardino all’inverno: cosa fare

Preparare il giardino all’inverno: cosa fare

Non bisogna pensare che con l’arrivo dell’autunno, passata la stagione estiva, non vi sia del lavoro da fare per il proprio giardino. Ottobre apre definitivamente le porte alla stagione più […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento