Lavori di maggio: interventi di manutenzione del prato

Spread the love

lavori maggio interventi manutenzione pratoMaggio è il mese nel quale la natura esplode nella sua rigogliosità: fa parte del ciclo naturale delle piante esprimersi al meglio in questo periodo e di conseguenza, se applichiamo questo assunto ai nostri prati, possiamo notare con molta facilità come gli stessi siano particolarmente vivi e incontenibili in quanto a crescita. In questo caso interventi di manutenzione devono essere all’ordine del giorno.

La cura del giardino in questo mese è essenziale e non solo per via di un mero fattore estetico. Con l’arrivo della stagione calda, specialmente se si vive in campagna e si hanno degli animali c’è il rischio del presentarsi di parassiti come le zecche che per loro natura proliferano nell’erba non tagliata e molto alta.  E l’unico modo per poter godere di un giardino sicuro, è quello di eliminare alla fonte il problema. Non bisogna poi dimenticare che è proprio in questo periodo che tutte le piante infestanti o spontanee della zona nella quale si risiede fanno capolino con tutta la loro forza.  Agire prima che rendano disordinato il prato è consigliabile.

Ecco quindi che tra i lavori di manutenzione il primo da compiere è quello della rasatura del prato. Soprattutto se avete “saltato” per problemi o pigrizia le rasature precedenti, è consigliabile usare un decespugliatore: la resistenza e la maneggevolezza che può offrire il suo utilizzo è impareggiabile. Fatto questo, è necessario raccogliere l’erba tagliata. Se avete degli animali da cortile potete farla mangiare a loro sia fresca o dopo averla essiccata.

Se volete un prato rigoglioso e verde anche d’estate, questo è inoltre il momento adatto per concimare la vostra zolla di terra e darle modo di proseguire il suo sviluppo nel corso dell’anno. E’ consigliato distribuire una concimazione abbondante con alte percentuali di azoto, elemento maggiormente richiesto dalla vegetazione. Voi avete già lavorato in tal senso?

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento