Alberi da frutto: il Nespolo comune

di Gioia Bò

Il Nespolo comune (Mespilus germanica) è un albero da frutto appartenente alla famiglia delle Rosacee ed originario della zona caucasica, diffuso ormai in tutta l’Europa sia allo stato spontaneo che coltivato.

Si presenta in forma arbustiva o arborea, superando raramente i 5-6 metri di altezza, con portamento eretto e corteccia liscia dal colore grigiastro. La chioma è tondeggiante e presenta foglie ovali molto grandi, colorate di verde scuro sulla pagina superiore e più chiare in quella inferiore.

I fiori fanno la propria comparsa nel periodo primaverile, lasciando poi il posto a frutti arancioni sormontati da una sorta di “corona”. Se consumati freschi, risultano acidi ed amari per il palato, ed è per questo che solitamente vengono messi ad appassire al buio per essere consumati successivamente o per farne delle marmellate.

La collocazione ideale è quella in pieno sole, o comunque in zone ove possa ricevere l’irradiazione per diverse ore nel corso della giornata. Il Nespolo comune sopporta senza difficoltà le temperature prossime allo zero ed è quindi coltivabile in tutte le regioni d’Italia, richiedendo una copertura solo per gli esemplari giovani o coltivati in vaso.

Le innaffiature devono essere regolari nei primi anni di vita, mentre la pianta adulta riesce a provvedere da sola ai propri bisogni, accontentandosi della pioggia e chiedendo l’intervento umano solo in caso di siccità persistente. Nel periodo vegetativo sarà opportuno fornire del fertilizzante organico, affinché il Nespolo comune produca un maggior numero di frutti.

Riesce ad adattarsi a qualunque tipo di terreno, prediligendo però quello fresco e drenato, che permetta il deflusso dell’acqua senza compromettere la salute dell’apparato radicale. La moltiplicazione del Nespolo comune avviene per semina in primavera, avendo cura di riparare i contenitori da eventuali gelate tardive e mantenendo i nuovi esemplari in vaso per almeno un paio di anni prima della messa a dimora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.