Le piante del mese di Maggio

di Marion

Il mese di Maggio è ormai arrivato e i giardinieri più esperti e organizzati stanno già raccogliendo in buona parte i frutti del proprio lavoro dei mesi scorsi; il loro angolo verde infatti dovrebbe già essere un tripudio di fiori e profumi. Se questo non è il vostro caso però non disperate, avete ancora tempo per ottenere dei buoni risultati rivolgendovi a vivai e garden center presso i quali troverete piantine già cresciutelle pronte da mettere a dimora.

Prima di vedere quali piante, soprattutto fiorite, possiamo interrare con successo nel mese di maggio diamo un breve sguardo ai lavori preparatori indispensabili per una coltura di successo: per prima cosa se decidiamo di mettere a dimora le piante in piena terra lavoriamo il terreno in modo da renderlo soffice e ben aerato, volendo possiamo aggiungere del terriccio universale (a meno di non scegliere piante che abbiano esigenze specifiche come le acidofile), sabbia e concime organico, quindi, una volta scavata una buca, interriamo le piante ricoprendo completamente (ma senza fare pressioni) il pane di terra che le ospita.

Se invece avete intenzione di trapiantare la giovani piantine in vaso non dimenticate di acquistare al garden center del terriccio di sacco già fertilizzato; è tutto quello che vi occorre insieme a un attento controllo del drenaggio. Le piante vanno estratte dai vasi con tutto il loro pane di terra e annaffiate dopo il trapianto (questo naturalmente vale anche per la messa a dimora in piena terra).

Lungo tutto il mese di maggio facciamo in tempo a piantare quasi tutte le specie di piante fiorite: gerani, petunie, azalee e rododendri sono le mie preferite, ma avete a disposizione anche tageti, impatiens, portulache, verbene, gerbere ecc. Ricordatevi poi di preparare il giardino per la fioritura estiva, anche se a dire il vero arrivati a questo punto dovrete un po’ affrettarvi. Fra le bulbose ad esempio, fate ancora in tempo a mettere a dimora il ciclamino, la peonia, l’anemone, l’ornitogallo, la belladonna, la dicentra, il ranuncolo, i gladioli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.