Piante da appartamento, la Bromelia fasciata

di gianni puglisi

L’Aechmea fasciata è una pianta da appartamento originaria dell’America Meridionale appartenente alla famiglia delle Bromeliacee, meglio conosciuta con il nome di Bromelia fasciata; è una pianta epifita, ossia che nel suo ambiente naturale vive sopra agli alberi.

Tutte le piante appartenenti a questa specie sono accomunate dalla forma a rosetta; nel caso specifico della Bromelia fasciata le foglie sono dure, con il margine seghettato e dal colore grigio verde attraversate da striature di colore bianco e argento.

A metà estate la pianta produce un fusto con dei fiori che all’inizio sono azzurri e che poi diventano rosa, e che rimangono sulla pianta per circa quattro mesi. Le bromelie hanno bisogno di un substrato sempre umido, anche se il ristagno dell’acqua nel vaso è molto pericoloso; è opportuno mantenere sempre piena d’acqua la cavità che si trova al centro della rosetta, cambiandola molto spesso, soprattutto in primavera e d’estate. Da evitare assolutamente l’esposizione diretta ai raggi del sole.

Per quanto riguarda la concimazione, in estate, ovvero durante il periodo della fioritura, è opportuno somministrarle del fertilizzante liquido ogni due settimane. La Bromelia fasciata è una pianta molto resistente che difficilmente viene attaccata da malattie o parassiti. La moltiplicazione avviene per polloni basali da tagliare alla fine dell’inverno, ovvero quando l’infiorescenza inizia ad appassire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.