Come potare la ginestra

di gianni puglisi

Tempo fa vi abbiamo parlato della Ginestra, una bella pianta rustica che in estate ci regala un’abbondante fioritura color giallo vivo. Adesso, e fino a fine mese, è il momento di effettuare una potatura di contenimento in modo da mantenere i cespugli compatti e folti.

Con il tempo, infatti, la Ginestra tende a spogliarsi alla base e a mostrare un’ampia porzione del tronco; per cercare di rimediare a questo e per contenere lo sviluppo che a volte è troppo disordinato, è bene effettuare una potatura dei rami.

Si procede così: dopo la fioritura i rami andranno potati ad un terzo della loro lunghezza; l’importante è fare gli interventi sui rami giovani, perché su parti più vecchie potrebbe essere dannoso per la pianta; anche la cosiddetta cippatura delle ginestre, che si fa per rinnovare la pianta dal basso, se effettuata su esemplari vecchi, potrebbe rallentare la normale crescita della ginestra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.