Fiori di Bach, Centaury

di Marion

Il rimedio Centaury, nella terapia con i fiori di Bach, è indicato per coloro che non sanno far valere le proprie ragioni, opinioni e bisogni mostrandosi, di contro, eccessivamente disponibili verso il prossimo.

Il tipo Centaury si cura dell’altro fino all’asservimento e da questo stato di cose gli derivano la sensazione di essere sfruttato e una scarsa autostima oltre che, sul piano fisico, una debolezza diffusa e la tendenza ad iperalimentarsi (fame nervosa).

Più in generale, la centaurea minore (Erythraea centarium) viene ampiamente utilizzata in medicina popolare per le proprietà digestive, febbrifughe e depurative che le vengono attribuite ed è nota anche con i nomi comuni di fiele della terra, erba della febbre, bindella, granella, china, piccola centaurea.

Da non confondere con le altre Centauree, che appartengono alla famiglia delle Asteraceae o Compositae, la centaurea minore appartiene alla famiglia delle Genzianaceae. E’ una pianta erbacea annuale o biennale che raggiunge un’altezza compresa tra venti e cinquanta centimetri.

Le foglie basali sono disposte a rosetta, mentre quelle sul fusto sono paripennate, ovali. I fiori, di colore rosa, si presentano con il calice diviso in cinque lobi ovali. L’epoca di fioritura è primaverile-estiva (da maggio a settembre). Il fiore può essere utilizzato sia fresco che essiccato.

Si tratta di una specie che cresce spontanea un po’ dappertutto in Italia. Volendo può essere coltivata (l’epoca di semina cade in marzo-aprile) ma negli esemplari “domestici” le virtù medicamentose risultano ridotte.

Per saperne di più sui Fiori di Bach:

I fiori di Bach;

I fiori di Bach, la cicoria;

I fiori di Bach, aspen;

I fiori di Bach, clematis-vitalba;

I fiori di Bach, gentian;

I fiori di Bach, verbena;

I fiori di Bach, scleranthus annus;

I fiori di Bach, agrifoglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.