Kalanchoe che sfiorisce, cosa fare?

di Giulia Tarroni

La kalanchoe daigremontiana è una pianta da interno davvero molto bella, con i suoi fiori colorati capaci di rallegrare una stanza un pochino anonima. Quando fiorisce, verso fine inverno, crea degli stupendi grappoli di campanule. Ma cosa fare quando i suoi fiori, sfioriscono? Cosa dovrete fare per aiutarla a rifiorire il prossimo anno?

Dopo che la Kalanchoe ha sfiorito, tagliate gli steli fiorali sopra il primo paio di foglie e poi rinvasate la pianta. Si tratta di una procedura necessaria per permettere alla pianta di irrobustirsi.  Gli steli appassiti devono essere tagliati sopra il primo paio di foglie. La temperatura ottimale va dai 15 ai 20 gradi.

Seguite questi semplici consigli e vedrete che il prossimo anno farà dei bellissimi fiori. Fate in maniera tale che la vostra Kalanchoe non abbia ristagni di acqua e stia lontano dall’umidità.

Foto credit Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.