Regali di Natale floreali: la Kalanchoe

di gianni puglisi

Tra i regali floreali più belli da offrire a Natale c’è la Kalanchoe, una pianta erbacea perenne e sempreverde originaria delle zone tropicali dell’Asia. La Kalanchoe viene venduta in fiore durante tutto l’anno perché di solito viene coltivata in serre riscaldate; è una pianta che raramente supera i 40 o i 50 centimetri d’altezza e per questo si presta facilmente ad essere coltivata in vaso.

Al genere della Kalanchoe appartengono più di 200 specie di sempreverdi con foglie succulente dalla forma per lo più ovale e a margine dentato di colore verde. I fiori hanno, in maggioranza, una forma stellare e sono di colore rosso, rosa, giallo, arancio, e spuntano nel periodo invernale e primaverile e durano per molte settimane. Tra le varietà più belle di Kalanchoe ci sono: “Bali” e “Vesuvius” dai fiori rossi, “Fortyniner” dai fiori gialli, “Mistral” dai fiori lilla e “Tarantella” dai fiori arancioni; sono disponibili anche varietà in miniatura che diventano alte circa 15 centimetri e hanno fiori rosso vivo.

La Kalanchoe può essere esposta in pieno sole e non necessita di annaffiature frequenti; in estate è consigliato portala all’aperto e incrementare le irrigazioni in modo da aumentare la vegetazione. D’inverno la temperatura del luogo nel quale si trova la pianta non deve scendere al di sotto dei sette gradi.

La Kalanchoe deve essere rinvasata ogni anno utilizzando un misto di torba e composto; la concimazione deve avvenire periodicamente con un concime dall’alto contenuto di fosforo e potassio; la moltiplicazione della Kalanchoe avviene per talea. Questa pianta non è molto soggetta agli attacchi dei parassiti, ma nel caso in cui fosse aggredita da cocciniglia, va utilizzato un antiparassitario specifico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.