Piante invernali: il Limone Lunario

di Daniela

Un agrume molto diffuso nelle regioni dell’Italia centrale e vicino ai grandi laghi è il limone, che viene coltivato sia come albero da frutto che come pianta ornamentale; se si desidera una fioritura invernale, la varietà più indicata è il Limone Lunario.

Il limone è originario dell’India e dell’Indocina, ed è arrivato nelle regione mediterranee grazie agli arabi; fra le tante varietà di limone, in inverno quella più bella è il limone lunario, il cui nome botanico è Citrus limonlunario”, che si caratterizza per la sua decoratività. Il lunario ha la capacità di fiorire e fruttificare in tutti i mesi dell’anno, cioè tutte le lune, e proprio da questa sua caratteristica viene il suo nome. Il lunario riesce a fiorire splendidamente anche d’inverno, creando una bella macchia di colore all’interno del giardino, grazie al bianco dei fiori e al giallo dei frutti.

I frutti del limone lunario possiedono una forma allungata, con la buccia di colore giallo e la polpa molto succosa e non troppo acida. Le foglie di questa pianta hanno la forma ellittica e il colore verde deciso; i fiori in boccio appaiono all’esterno di colore violaceo, mentre all’interno sono bianchi con venature azzurre, oppure sui toni del giallo, e dal profumo molto marcato.

Dal punto di vista della coltivazione, il limone lunario ama gli inverni miti, l’estate calda, il terreno fertile, una lunga esposizione al sole e cambiamenti di temperatura non repentini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.