Fumaggine del limone

di Valentina Commenta

La fumaggine è una malattia fungina che può facilmente attaccare anche piante come il limone. Questo problema, teoricamente, non attacca la pianta direttamente quanto la melata che si crea sulla stessa a causa dei parassiti che la attaccano.

albero-di-limone

Questo fungo è attirato dal contenuto zuccherino di questo sottoprodotto della parassitosi. Ed il limone, purtroppo, può rimanerne vittima. E’ un tipo di attacco facilmente riconoscibile quello di questa patologia fungina dato che forma uno strato polveroso molto simile alla fuliggine sulle foglie e sui germogli degli esemplari che colpisce. La cocciniglia e le afidi sono alcuni degli insetti insetti più pericolosi in tal senso. E’ importante per questo verificare che il limone non sia stato attaccato in tal senso.

Perché la fumaggine sul limone è pericolosa? Molto semplice: indebolisce la pianta impedendo alla stessa di poter usufruire della giusta dose di luce solare rallentandone le funzioni vitali e rendendo più difficile sia la respirazione che la traspirazione fogliare.

Curare la fumaggine del limone

Curare la fumaggine del limone è possibile. Per prima cosa è importante eseguire un intervento sui parassiti: cocciniglie e afidi se presenti devono essere eliminati con prodotti specifici o dell’olio bianco. O eventualmente agire “invasivamente” sulla pianta di limone stessa. E’ necessario utilizzare degli anticrittogamici a base di rame distribuendo sulle zone colpite la formulazione scelta, utilizzando anche delle spazzole più o meno morbide per eliminare la fumaggine. Optando se necessario per dei lavaggi delicati delle foglie con del sapone di marsiglia diluito in acqua che si dovrà aver cura di asciugare per bene.

Photo Credit | Pixabay

 

 

google-max-num-ads = "1">