Fioriture primaverili: Loropetalum chinense

di Gioia Bò

Il Loropetalum chinense è una pianta arbustiva appartenente alla famiglia delle Hamamelidacee ed originaria del continente asiatico. E’ caratterizzato da fusti eretti e da rami che si sviluppano per lo più in senso orizzontale, allargandosi in modo considerevole e richiedendo frequenti interventi di potatura. Le foglie sono piccole, ovali, di colore verde scuro o porpora. I fiori sono di colore bianco o rosa scuro, a seconda della specie, e fanno la propria comparsa nella tarda primavera.

E’ una pianta che si coltiva per lo più in piena terra, ma regala ottimi risultati anche nell’allevamento in vaso, dove raggiungerà dimensioni più contenute. Le varietà nane sono particolarmente indicate nella formazione di giardini rocciosi e possono essere utilizzate come tappezzanti per ricoprire angoli morti del giardino.

Commenti (2)

  1. il mio loropetalum era perfetto ma dandogli un concime a lenta cessione di marca ottimo della flortis mi si sta seccando partendo dalle foglie ,si raggrinziscono velocemente assumendo un colore che sa di bruciatura ,,sapete darmi un consiglio grazie….

  2. @ gudo:
    Un eccesso di fertilizzante può creare danni irreparabili per la salute della pianta. Consigli? Potresti provare ad aggiungere terriccio e sabbia o prelevare delle talee per tentare di riprodurre la pianta prima che la salute del Loropetalum sia completamente compromessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.