Pantofola di Venere, varietà e cure

di Redazione

Il Paphiopedilum, meglio conosciuto come Pantofola di Venere, è una magnifica orchidea per lo più terricola, originaria di alcune zone tropicali del continente asiatico. E’ caratterizzata da un fusto alto fino a 30 centimetri e da foglie nastriformi ed appuntite, di colore verde più o meno scuro. I fiori della Pantofola di Venere sono solitari, caratterizzati da un labello a forma di sacca o “scarpetta”, ed assumono colorazioni che vanno dal bianco al giallo, dal verde al viola, dal rosso al cremisi.

Esistono innumerevoli varietà di Pantofola di Venere, tra le quali ricordiamo il Paphiopedilum barbatum, caratterizzato da foglie di colore verde chiaro con macchie scure; il Paphiopedilum insigne, con fiori di consistenza cerosa, che fanno la propria comparsa dall’autunno all’inverno; il Paphiopedilum venustum, con fiori bianchi e foglie macchiettate; il Paphiopedilum appletonianum, caratterizzato da foglie di colore azzurrognolo e fiori che fanno la propria comparsa da gennaio a giugno.

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.