Fioriture primaverili: la Pereskia

di Redazione

La Pereskia è una pianta appartenente alla famiglia delle Cactacee ed originaria dell’America del centro, molto diffusa anche alle nostre latitudini, dove viene coltivata per lo più come pianta da appartamento. E’ caratterizzata da un portamento arbustivo o rampicante ed i suoi rami sono muniti di spine che le permettono di aggrapparsi ai sostegni. Le foglie sono ovali, con margine ondulato, di colore verde chiaro. I fiori possono assumere colorazioni diverse (dal bianco al rosa, fino al rosso) e fanno la propria comparsa nella stagione primaverile o estiva, a seconda della specie.

Come detto, si coltiva per lo più tra le pareti domestiche, non essendo in grado di sopportare temperature prossime allo zero, ma durante la bella stagione può anche essere spostata all’esterno, purché la si protegga dal sole diretto e dalle correnti d’aria. Esposizione a parte, la Pereskia non richiede cure particolari, come dimostra la scheda che segue.

Commenti (1)

  1. ho una pianta di arancio in vaso che nella bella stagione tengo all esterno, era bella rigogliosa e piena di foglie poi per l inverno lho tenuta in casa vicino ad una finestra sembrava stare bene perdeva un po di foglie pero ne faceva di nuove e addirittura i fiori,ad un certo punto ha cominciato a perdere fiori e foglie,ad aprile era ormai spoglia,lho messa fuori stessa posizione dell anno precedente ho potato i rametti secchi ho dato dei lupini macinati alla base,il problema è che lungo il tronco caccia nuovi getti ma puntualmente sembrano bruciarsi,cosa posso fare per recuperarla vi ringrazio anticipatamente per i consigli che vorrete darmi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.