Trichodiadema, pianta grassa

di Redazione

La Trichodiadema è una splendida pianta succulenta appartenente alla famiglia delle Aizoacee ed originaria dell’America del Sud, ma ormai molto diffusa anche alle nostre latitudini. E’ caratterizzata da fusti che possono raggiungere i 20 centimetri di altezza e da foglie carnose, cilindriche, ricoperte di piccole spine. All’estremità di ogni singola foglia è presente una sorta di diadema (ecco il motivo del nome), formato da setole bianche. I fiori sono simili a margherite, assumono colorazioni diverse a seconda della specie (per lo più rosa o rosso) e fanno la propria comparsa nel corso della stagione primaverile, per poi colorare l’ambiente circostante fino all’arrivo dei primi freddi.

La Trichodiadema si coltiva prevalentemente come pianta da appartamento, essendo poco resistente alle temperature rigide della stagione invernale. Alcune specie (la Trichodiadema mirabile ad esempio) possono essere coltivate come annuali ed utilizzate come piante tappezzanti, vista la facilità con la quale occupano tutto lo spazio a propria disposizione.

Photo Credits: ruhr.uni.bochum.de

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.