La pianta delle uova

di Marion Commenta

pianta delle uova

La pianta delle uova (Solanum melongena)

Fioritura: giugno-agosto

Impianto: semina in semenzaio a gennaio-marzo, in piena terra a febbraio-aprile

Tipo di pianta: pianta erbacea annuale

Altezza max:

La cosiddetta pianta delle uova non è altro che una delle tante varietà di melanzana; essa deve il nome all’aspetto dei propri frutti: drupe bianche e di forma tondeggiante dalle dimensioni simili a quelle di un uovo che la rendono una vera e propria curiosità botanica. I frutti sono commestibili e possono essere impiegati a scopi culinari, ma la pianta è molto diffusa come ornamentale poichè produce dei bei fiori viola con stami gialli che fanno la propria comparsa a giugno e rimangono a fare bella mostra di sè fino ad agosto. Proprio in questo periodo dell’anno la pianta delle uova può essere seminata direttamente all’aperto per avere le prime bacche alla fine di Agosto. E’ perfetta per adornare le zone più soleggiate di giardini e terrazze oltre che per la coltivazione in orto.Esposizione

La pianta delle uova può essere coltivata sia in campo che in vaso, purchè rimanga sempre in posizione soleggiata.

Terreno

Il terreno deve essere ben drenato e fertile.

Innaffiature

Necessita di innaffiature regolari e abbondanti: occorre intervenire almeno tre volte settimana stando ben attenti a non bagnare le foglie.

Malattie e avversità

Come tutte le altre varietà di melanzane anche la pianta delle uova teme, tra i parassiti, la mosca bianca, i lepidotteri e gli afidi. Tra le malattie fungine più ricorrenti troviamo la muffa grigia, il mal bianco, la fusariosi.

Concimazione

E’ possibile aggiungere stallatico maturo al terreno al momento dell’impianto.

Moltiplicazione

La pianta delle uova si moltiplica per semina: quest’ultima può avvenire in semenzaio nel periodo compreso tra gennaio e marzo, in piena terra tra febbraio e aprile. Le piante seminate in semenzaio possono essere trapiantate in piena terra dopo un mese.


google-max-num-ads = "1">