leonardo.it

Mirto, usi e proprietà

 
Daniela
6 marzo 2013
Commenta

mirto

Il Mirto, botanicamente Myrtus communis, è una pianta aromatica appartenente alla famiglia delle Myrtaceae, tipica della macchia mediterranea molto conosciuta e apprezzata per le sue proprietà officinali e per essere usato come ingrediente in cucina e nella produzione di liquori.

Grazie al suo contenuto di oli essenziali, tannini, resini e altre sostanze, il mirto è considerato una pianta dalle importanti proprietà aromatiche e officinali dall’effetto antinfiammatorio, astringente e balsamico, usato in erboristeria per le affezioni del sistema digerente e dell’apparato respiratorio. Molto noto è l’impiego delle bacche del mirto per la preparazione del famoso liquore omonimo che si ottiene per infusione alcolica delle bacche per corrente di vapore o per macerazione.

Del mirto si usano fiori, foglie e bacche; dai fiori si ottiene un’essenza usata in cosmetica, le foglie essiccate vengono impiegate in diverse preparazioni culinarie, per insaporire piatti a base di carne e di pesce e per la preparazione di infusi; le bacche, invece, come dicevamo, si usano per la preparazione del liquore di mirto, oppure consumate al naturale. La raccolta delle bacche avviene da novembre a gennaio, mentre i fiori spuntano in estate, di solito tra luglio e agosto.

In caso di disturbi alle vie respiratorie, di catarro e di bronchite, preparare un decotto di mirto lasciando bollire le foglie per dieci minuti in acqua; una volta raffreddato, aggiungete un cucchiaino di miele per trovare un immediato sollievo. Inoltre, il decotto di mirto può essere aggiunto all’acqua del bagno con funzione tonificante, come del resto gli infusi, ideali per pulire la pelle e rinforzare il cuoio capelluto.

Proprio per i suoi benefici all’apparato respiratorio, il mirto è utilizzato come ingrediente negli sciroppi contro la tosse. Per le sue proprietà toniche e antisettiche, il mirto viene usato anche nella preparazione di creme adatte alle pelli sensibili e in quelle dei detergenti intimi.

 

Photo Credit | Thinkstock

 

 

Articoli Correlati
YARPP
Lichene islandico, usi e proprietà

Lichene islandico, usi e proprietà

Il Lichene islandico, il cui nome botanico è Centraria islandica, è una specie di lichene terricolo, caratteristico delle zone montane, appartenente alla famiglia delle Parmeliaceae, usato in erboristeria per le […]

Rosmarino, usi e proprietà

Rosmarino, usi e proprietà

Il rosmarino è una delle piante aromatiche più diffuse, soprattutto per la sua versatilità in cucina, eppure questa pianta possiede anche molte proprietà benefiche e curative, spesso trascurate a vantaggio […]

Significato dei fiori: il mirto

Significato dei fiori: il mirto

Proprio qualche giorno fa vi abbiamo parlato del Mirto, una pianta arbustiva tipica della macchia mediterranea nota soprattutto per le sue proprietà aromatiche e per il fatto che dalle sue […]

Piante aromatiche, il Mirto

Piante aromatiche, il Mirto

Il Mirto (Myrtus communis) è una pianta appartenente alla famiglia delle Myrtacee ed originaria dell’Europa e del continente asiatico, sebbene la sua diffusione sia ormai estesa a tutte le zone […]

Mirto, non solo un liquore

Mirto, non solo un liquore

Dici Mirto e pensi ad un liquore tipico della Sardegna, dimenticando spesso che dietro quella bontà in bottiglia c’è una pianta utilizzata per diversi scopi, primo fra tutti quello ornamentale, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento