Lichene islandico, usi e proprietà

di gianni puglisi

Il Lichene islandico, il cui nome botanico è Centraria islandica, è una specie di lichene terricolo, caratteristico delle zone montane, appartenente alla famiglia delle Parmeliaceae, usato in erboristeria per le sue proprietà espettoranti e come calmante per la tosse.

Lichene islandico, principi attivi

Il lichene islandico contiene circa il 60 per cento di polissaccaridi idrosolubili, come la lichenina e l’isolichenina, acido folico, vitamine del gruppo B12, tracce di ferro, acido usnico e sostanze amare che gli conferiscono il tipico sapore amarognolo.

Le proprietà amaro-toniche rendono il lichene islandico uno stimolante delle funzioni fisgestive, in particolare in caso di disappetenza e gastroenteriti; l’acido usnico viene usato anche in campo dermatologico in caso di affezione della pelle oppure per ustioni, non a caso nella medicina popolare il lichene islandico viene usato anche per la cura delle ferite.

Lichene islandico, la parte usata

La parte usata in erboristeria del lichene islandico è il tallo, ossia tutta la pianta; il periodo balsamico è a marzo, aprile settembre.

Lichene islandico, proprietà

Il lichene islandico viene utilizzato in erboristeria per le affezioni dell’apparato respiratorio, come espettorante e come calmante della tosse; viene consigliato anche come coadiuvante nel trattamento di vomito continuato, nella cinetosi e contro le nausee della gravidanza; essendo ricco di mucillagini possiede anche un effetto lenitivo sulle pareti intestinali irritate. Per uso esterno, in campo cosmetico, viene usato come deodorante e purificante della pelle; in farmacia viene usato anche come additivo ai dentifrici e ai detergenti intimi.

Lichene islandico, gli usi

Per uso interno si può assumere il lichene islandico sotto forma di decotto, due grammi in cento ml d’acqua; bere due o tre tazzine al giorno.

Per uso esterno può essere usato sotto forma di tintura per disinfettare foruncoli e piccole ferite; per uso cosmetico può essere sciolto nell’acqua del bagno come purificante ed emolliente per la pelle.

 

[Foto]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.