5 trucchi per salvare le piante dall’afa dell’estate

di AnnaMaria Commenta

Vacanze, tapparella abbassate, poca acqua e tanto caldo. Con queste premesse le vostre piantine, che avete curato con amore per tutto l’anno, rischiano di subire un duro colpo. Che abbiate un giardino o un balcone, che abbiate il pollice verde o solo tanta buona volontà, eccovi 5 trucchi per salvare le piante dal caldo dell’estate.

1. Annaffiare fino in fondo

Con il caldo che fa in estate, se annaffiate solo lo strato superficiale della terra la pianta ne soffrirà molto. Dovete annaffiare insistendo fino a quando l’acqua non colerà dai fori del vaso. Solo in questo modo anche le radici riceveranno la giusta quantità di acqua. Una volta ogni tanto potete anche fare la doccia alle vostre piante, con un getto dolce della doccia che darà umidità e lucentezza alle foglie.

> COME ANNAFFIARE LE PIANTE IN ESTATE

2. Corteccia da giardino

Prima di partire  annaffiate bene le vostre piante e poi ricoprite la superficie dei vasi con uno strato di corteccia, che farà da isolante per il caldo e manterrà più a lungo l’umidità del terreno. Potete anche usare foglie secche o trucioli di legno.

> CONCIMI D’ESTATE, QUANDO UTILIZZARLI

3. Il sottovaso pieno d’acqua

Il sottovaso può essere molto utile se dovete stare un weekend fuori di casa. Riempitelo all’altezza di due dita e lasciate che la pianta, piano piano, assorba l’acqua di cui ha bisogno.

> COME ANNAFFIARE L’ORTO IN ESTATE RISPARMIANDO

4.Uno spiraglio di luce

Le piante che restano in appartamento avranno bisogno di luce se vi assentate. Quindi lasciate alzate le tapparelle, solo un paio di centimetri in modo che possa entrare un raggio di luce.

5. Bottiglie di plastica per irrigare

Conservate le bottiglie di plastica, praticate dei piccoli fori sui tappi. Poi riempitele d’acqua e conficcatele nel terreno a testa in giù. Le piante assorbiranno l’acqua piano piano. Se poi starete via più di una settimana, lasciate le chiavi di casa a un vicino fidato che si possa prendere cura delle piante quando voi non ci siete.

google-max-num-ads = "1">