Annaffiare le foglie delle piante con l’acqua della bottiglia

di gianni puglisi

Con l’aumento della temperatura bisogna ricordarsi di bagnare, e più precisamente di nebulizzare, le foglie delle piante da appartamento.

La nebulizzazione va ripetuta più volte alla settimana perché crea un microclima fresco attorno alla pianta e aumenta l’umidità.

Attenzione, però: in certe zone nell’acqua del rubinetto è presente il cloro; se riuscite a sentirne l’odore oppure il sapore, evitate di annaffiare le vostre piante con quest’acqua, e usate l’acqua oligominerale in bottiglia, non gassata e a temperatura ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.