Araucaria, ovvero il Pino del Cile

di gianni puglisi

L’Araucaria è un albero sempreverde appartenente alla famiglia delle Araucariaceae originario del Cile ed infatti è conosciuto anche con il nome di Pino del Cile o Pino del Paranà, pur essendo diffuso in tutta l’America meridionale e in Australia. Questa conifera si caratterizza per le foglie verde lucido, acuminate e spinose, per la corteccia grigia e rugosa piuttosto spessa e dalla produzione di pigne lunghe circa 15 centimetri.

Al genere Araucaria appartengono una ventina di conifere, tra le quali l’Araucaria araucana, la specie più diffusa in Italia, nonché l’unica che sopporta gli inverni rigidi, l’Araucaria bildwillii e la heterophylla, coltivate nei giardini e l’Araucaria excelsa utilizzata come pianta da appartamento.

Per ottenere delle infiorescenze dall’Araucaria bisogna attendere a lungo: solo gli esemplari di almeno 20 o 30 anni producono dei fiori simili a grossi pigne, nel caso degli alberi femminili, mentre fiori allungati in quello degli alberi maschili; all’interno delle pigne prodotte dagli alberi femminili si trovano dei semi fertili e commestibili.

 

Photo Credit: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.