Azalee, perchè le foglie perdono colore?

di Giulia Tarroni

Le azalee sono delle bellissime piante da vaso, con foglie verde brillanti e fiori dai colori intensi Ma se le foglie perdono colore, di cosa si può trattare? Ecco le principali problematiche che si possono verificare in tal senso e come procedere per avere delle azalee sempre splendide e fiorite!

I fattori principali che portano ad uno scolorimento delle foglie, sono legati a irrigazioni e concimazioni.  Le azalee sono piante che richiedono tanta acqua ma, essendo acidofile, non vogliono o comunque poco tollerano l’acqua con tanto calcare.

Occorrerebbe quindi annaffiarle con acqua mescolata Thiophanate metyl, un prodotto che toglie il calcare dal’acqua e ne evita di conseguenza anche l’ingiallimento delle foglie, o comunque uno sbiadimento. In ogni caso meglio optare per un terriccio che sia il più possibile acido, magari inserendo dei fertilizzanti o dei prodotti a base di ferro, per far assimilare al meglio questo elemento alla pianta.

In secondo luogo l’ingiallimento può essere causato da carenza di elementi nutritivi, ad esempio una carenza di azoto, o di potassio. Anche in questo caso potete ovviare alla problematica con un fertilizzante da utilizzare ogni 15 giorni da luglio a settembre, a base di questi due elementi. Vedrete che in poco tempo la pianta di azalea assimilerà il tutto e le foglie torneranno al loro bellissimo colore originario.

Foto credit Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.