Fioriture di settembre: il Ceratostigma

di Daniela

Il Ceratostigma plumbaginoides è un arbusto perenne appartenente alla famiglia delle Plumbaginaceae, originario della Cina e dell’Asia centrale; questa pianta si caratterizza per i fusti sottili, i rizomi carnosi dal portamento tappezzante e dalle foglie spesse, di forma ovale e di colore verde scuro, che in autunno diventano bronzee.

I fiori del Ceratostigma spuntano da giugno alla fine di settembre, sono riuniti in grappoli, hanno la forma imbuto e sono di colore blu intenso simili a quello del Plumbago; in realtà il Ceratostigma è una pianta più rustica rispetto al Plumbago, e infatti il suo maggior utilizzo è nei giardini rocciosi, anche può essere coltivato pure in vaso; tuttavia, per questa somiglianza tra i fiori delle due piante, il Ceratostigma viene chiamato Plumbago blu. Durante l’inverno il Ceratostigma entra in riposo vegetativo e la sua parte aerea si secca per poi rispuntare con l’arrivo della primavera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.