Cleistocactus, le specie più belle

di Redazione

Molto apprezzata dagli appassionati di piante grasse, ma anche da colore che hanno poco tempo da dedicare alla nobile arte del giardinaggio. Parliamo del Cleistocactus, una cactacea perenne originaria dell’America del Sud, in particolare della Bolivia, e diffusa in tutte le zone a clima temperato del Globo. Si tratta di una pianta caratterizzata da fusti colonnari più o meno spinosi. I fiori sono di colore arancio o giallo e fanno la propria comparsa sugli esemplari adulti nel corso della stagione primaverile ed in estate.

Tra le specie di Cleistocactus più diffuse in natura troviamo il Cleistocactus candelilla, con fusti sottili, eretti, attraversati da costolature ricoperte di peluria; il Cleistocactus potosinus, con fusti eretti che possono raggiungere i due metri di altezza; il  Cleistocactus strausii, caratterizzato da fusti eretti e colonnari, con spine sottili e folte tanto da somigliare ad una peluria.

Photo Credits | Thinkstock

Commenti (1)

  1. bellespiegazioni sono molto amante delle piante e fiori saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.