Crossandra, coltivazione e cure

di Redazione

Il cielo è cupo e le temperature continuano a scendere: l’inverno è alle porte, mentre il nostro giardino comincia a spogliarsi degli allegri colori che ci hanno sin qui accompagnato. E allora è il momento di dedicarci alle nostre care piante da appartamento, altrettanto variopinte e spettacolari, sia durante la fioritura che nel periodo di riposo vegetativo, come la Crossandra, ad esempio, che può regalarci grandi soddisfazioni, se curata nella giusta maniera.

Si tratta di una pianta originaria dell’Africa, della Malesia e dell’India, appartenente alla famiglia delle Acantacee e comprendente una cinquantina di specie più diversi ibridi.

Ha foglie lanceolate, lucide e dal colore verde scuro, che non perdono le loro caratteristiche neppure dopo la fioritura, regalando un’esplosione di verde anche nel periodo invernale. I fiori invece sono per lo più di color arancio, molto resistenti e visibili sulla pianta da maggio ad ottobre.

Come detto, la Crossandra è una pianta da coltivare in casa (o al massimo in serra), poiché predilige temperature elevate (un po’ più fresche nella stagione fredda, ma mai inferiori ai 12°C). Per ottenere il meglio dalla nostra Crossandra, dovremmo porre particolare attenzione al fattore-luce, collocando la pianta in posizione soleggiata, ma al riparo dai raggi diretti, che potrebbero provocare delle antiestetiche macchie sulle foglie.

L’innaffiatura poi deve essere costante ed abbondante nel periodo della fioritura, avendo cura di mantenere il terreno sempre umido. Nel periodo invernale, invece, sarà sufficiente bagnare la piantina di tanto in tanto, evitando di collocarla in un ambiente troppo secco. E’ di estrema importanza anche la potatura, da effettuarsi quando la pianta avrà perso tutti i fiori, tagliando i rami fioriferi per rinvigorirli e rafforzarli, in attesa della fioritura successiva.

Insomma, per un angolo colorato di arancio, la Crossandra è quanto di meglio si possa scegliere e, una volta sfiorita, continuerà comunque a regalarci un ottimo spettacolo di verde.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.