Piante rampicanti: la Thunbergia

di Redazione

Thunbergia (o Tunbergia) è un genere che comprende più di 200 specie a portamento eretto o rampicante, apprezzate soprattutto per la splendida fioritura, che decora l’ambiente circostante per tutta l’estate.

Appartiene alla famiglia delle Acantacee ed è originaria dell’Asia, dell’America meridionale e dell’Africa meridionale, sebbene la sua coltivazione sia ormai diffusa a tutte le latitudini.

E’ caratterizzata da steli legnosi e da fiori molto grandi ed appariscenti, costituiti da cinque lobi appiattiti, che possono assumere colorazioni diverse a seconda della specie. Generalmente compaiono in fioriture singole, ma non è raro che possano presentarsi in grappoli.

La coltivazione è abbastanza semplice, alla portata di tutti, anche di coloro che hanno poco tempo da dedicare alle amiche piante. Può essere coltivata all’interno delle mura domestiche o in piena terra, a seconda della specie e del clima della zona interessata. Se fatta crescere in casa, la Thunbergia ha bisogno di una collocazione in un luogo semi-ombreggiato, mentre all’esterno si può anche azzardare la coltivazione in una zona luminosa, evitando però l’irradiazione diretta del sole, che potrebbe bruciare il fogliame.

La temperatura non dovrebbe mai scendere al di sotto dei 10°C, onde evitare che le foglie cadano, lasciando la pianta spoglia. Le irrigazioni devono essere regolari nel periodo vegetativo, facendo in modo che il terreno si mantenga umido, ma evitando i ristagni idrici, particolarmente nocivi per l’apparato radicale. Nello stesso periodo sarà opportuno concimare la pianta con fertilizzante liquido almeno un paio di volte al mese per favorire la fioritura. In inverno, invece, sarà meglio ridurre le operazioni di innaffiatura, lasciando che la Thunbergia viva il suo momento di riposo vegetativo.

Si moltiplica per semina alla fine dell’inverno o per talea in nel periodo primaverile, lasciando che le nuove piantine radichino in un luogo caldo ed asciutto, prima di trapiantarle in vaso o direttamente a dimora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.