Echinocereo marittimo, pianta grassa

di Gioia Bò Commenta

L’Echinoceo marittimo è una pianta grassa appartenente alla famiglia delle Cactacee ed originaria del continente americano, in particolare del Messico. Si tratta di una pianta caratterizzata da fusti di forma cilindrica o sferica, che possono raggiungere i 30 centimetri di altezza. Gli stessi fusti sono ramificati e ricoperti di spine rigide, di colore bianco o grigio, a seconda dell’età della pianta. I fiori sono di grandi dimensioni, di colore giallo, e fanno la propria comparsa del corso della stagione primaverile, ma solo in presenza di esemplari giovani.

Come molte piante grasse, l’Echinocereo marittimo predilige la coltivazione in climi mitigati, richiedendo il ricovero tra le pareti domestiche all’arrivo dei primi freddi autunnali. Quanto alla collocazione, è preferibile scegliere una posizione soleggiata, in modo da garantire alla pianta uno sviluppo equilibrato. Temperatura e luminosità a parte, l’Echinocereo marittimo non richiede grandi accorgimenti per mostrarsi al meglio in ogni stagione dell’anno.

Photo Credits: lasecomujeres.org

google-max-num-ads = "1">