Echinopsis fiorita, particolarità (Foto)

di Giulia Tarroni Commenta

Le Echinopsis  sono delle specie di cactus, dalla peculiarità straordinaria: i fiori. La fioritura di questo cactus è facile da ottenere, si tratta quindi di una pianta perfetta anche per chi si è da poco avvicinato al mondo green: i fiori hanno corolle di diametro sui 10-12 cm, dal colore acceso come il rosso, oppure più delicato come il bianco. Ecco alcune particolarità di questa pianta.

Echinopsis

1) Fiori profumatissimi

I fiori di Echinopsis sono molto profumati, intensi non solo nella colorazione. Provate ad annusarne uno se possedete una pianta grassa di questo tipo, e rimarrete sorpresi.

Echinopsis

2) Fioritura dopo tre anni

I fiori compaiono d’estate, in corrispondenza delle areole, non prima che la pianta abbia raggiunto il terzo anno d’età. Insomma, per godere dello spettacolo della fioritura occorre avere un pò di pazienza.

Echinopsis

3) Fiori dalla breve durata

Dei fiori cosi belli e profumati hanno purtroppo una vita davvero breve: pensate che i fiori una volta sbocciati completamente, durano solo un paio di giorni al massimo, poi piano piano sfioriscono. Questi fiori sbocciano poco dopo il tramonto e durano una notte e tutto il giorno seguente, poi muoiono: per fortuna vengono rinnovati continuamente per tutta l’estate!

Echinopsis

Foto credit Thinkstock

google-max-num-ads = "1">