Eonio, pianta grassa

di gianni puglisi

Del genere Aeonium fanno parte alcune specie di piante grasse originarie delle Isole Canarie, appartenenti alla famiglia delle Crassulacee; queste succulente sono facili da coltivare e si adattano bene al clima mediterraneo. All’interno del genere Aeonium, o più semplicemente Eonio, esistono diverse specie, la più nota da noi è l’Aeonium arboreum.

Come dicevamo, dell’Eonio esistono diverse specie, ognuna delle quali con delle caratteristiche proprie anche se, generalmente, si tratta di piante dai fusti sottili, rigidi, marroni e di consistenza carnosa, nella cui estremità superiore portano una rosetta di foglie dalla forma di spatola, dalla quale, in estate, spunto un sottile fusto che porta un’infiorescenza costituita da diversi fiorellini giallo oro.

Gran parte delle specie del genere Aeonium fioriscono dopo diversi anni e muoiono dopo che i semi che sono contenuti nei frutti vengono liberati, proprio come succede ad alcune agavi; altre specie, invece, fioriscono solo sporadicamente e non presentano problemi. L’Aeonium arboreum fiorisce con difficoltà se viene coltivato in vaso, ma non ha problemi come altre specie del genere; questa pianta si caratterizza per le rosette molto allargate e le foglie di colore verde.

 

[Foto]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.