Fiori d’arancio, perchè si usano nei matrimoni

di Daniela Commenta

Vi siete mai chiesti perché l’espressione “fiori d’arancio” è sinonimo di matrimonio? E perché, spesso, le Chiese vengono addobbate con questi fiori? Molte volte ci limitiamo a seguire la tradizione senza conoscere il perché di certi riti, ma oggi, per lo meno per i fiori d’arancio, il motivo ve lo spieghiamo noi di Pollice Green.

Secondo la leggenda, il re di Spagna ricevette in regalo da una principessa una pianta d’arancio talmente bella da far innamorare il sovrano, e questa pianta era talmente bella che piaceva a tutti.

Un giorno, un ambasciatore chiese al re un ramoscello di questa pianta d’arancio, ma il sovrano disse di no; piccato e desideroso a tutti i costi di averlo, l’ambasciatore chiese aiuto al giardiniere del re in modo che, dietro pagamento di 50 monete d’oro, gli procurasse un ramoscello dell’ambita pianta.

Il giardiniere acconsentì e procurò il ramoscello all’ambasciatore e ottenne in cambio le monete d’oro che donò alla figlia come dote perché, fino ad allora, nessuno voleva sposarla in quanto la sua famiglia non aveva né soldi né dote. Il giorno delle nozze la figlia del giardiniere si sistemò tra i capelli un ramoscello di fiori d’arancio perché proprio ad esso doveva la sua felicità.

Proprio per questo, quindi i fiori d’arancio sono di buon auspicio per le nozze e, secondo il Galateo, essi dovrebbero essere gli unici gioielli consentiti il giorno del matrimonio e, sempre secondo il Galateo, lo sposo dovrebbe consegnarne un mazzo alla sposa la mattina delle nozze.

I fiori d’arancio, inoltre, sono simbolo di fertilità e se non si vogliono mettere nel bouquet nuziale, è tradizione versare alcune gocce di essenza di questi fiori tra i capelli della sposa.

Infine, ecco un’altra leggenda sui fiori d’arancio; in un’isola paradisiaca c’era un giardino nel quale le tre figlie di Atlante e della Notte, custodivano un albero dai fiori bellissimi, era l’arancio che aveva regalato la Dea Terra a Zeus per le sue nozze, e quindi, questa pianta assume un significato di buon auspicio per il matrimonio.

 

google-max-num-ads = "1">