Ibiscus, varietà e cure

di Redazione

Per circondarvi di colore dalla primavera ai primi freddi dell’autunno, si può puntare sulla coltivazione dell’Ibiscus, magnifica pianta da giardino originaria dellAmerica del Sud, dell’Africa e del continente asiatico ed appartenente alla famiglia delle Malvacee. E’ caratterizzato da fusti che in qualche caso possono raggiungere i 3 metri di altezza e da foglie con margine dentellato. I fiori sono a forma di imbuto, di colore rosso, rosa, giallo o porpora, e durano un solo giorno.

Tra le specie maggiormente diffuse troviamo l’Hibiscus coccineus, con foglie palmate e grandi fiori rossi; l’Hibiscus mutabilis, che cambia colore nel corso della giornata, passando dal bianco al rosa fino al rosso; l’Hibiscus Syriacus con foglie ovali e fiori che vanno dal bianco al porpora; l’Hibiscus roseus, adatto particolarmente al clima marino; l’Hibiscus rosa-sinensis, con foglie lucide e scure e fiori molto grandi di colore cremisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.