Ibisco, le varietà più belle

di Redazione

Decorativo ed appariscente, maestoso per via della lunghezza dei fusti, ma adatto anche alla coltivazioni in vaso, ove raggiungerà dimensioni più contenute. Parliamo dell’Ibisco, una pianta arbustiva perenne originaria del continente asiatico ed appartenente alla famiglia delle Malvacee. Si tratta di una pianta caratterizzata da fusti lunghi e relativamente sottili, che in particolari condizioni (e a seconda della specie) possono raggiungere gli otto metri di lunghezza.

Le foglie dell’Ibisco sono solitamente ovali ed appuntite, ma a seconda della specie possono assumere conformazioni diverse. I fiori sono imbutiformi, formati da cinque sepali e cinque petali, di colorazioni diverse a seconda della specie. Tra le varietà maggiormente diffuse troviamo l’Ibisco sinensis, con fiori di colore rosa, bianco, giallo o scarlatto; l’Ibisco siriacus, caratterizzato da fiori semplici o doppi di colore bianco o rosa; l’Ibisco militaris, con fiori campanulati di colore rosa o rosso.

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.