Jacaranda mimosifolia, coltivazione e cure

di Gioia Bò

La Jacaranda mimosifolia è la specie più coltivata del genere Jacaranda, pianta originaria dell’America centro-meridionale ed appartenente alla famiglia delle Bignoniacee. E’ caratterizzata da un fusto eretto e da una chioma larga anche alcuni metri, ma la particolarità più interessante è costituita dal fogliame simile a quello della mimosa, di colore verde chiaro e presente sulla pianta per gran parte dell’anno. I fiori sono di colore viola-blu, a forma di trombetta e riuniti in grappoli.

E’ una pianta particolarmente adatta alla coltivazione in zone a clima freddo, dove viene utilizzata per la decorazione di viali e parchi pubblici, ma anche come albero solitario nell’allevamento domestico. Richiede poche e semplici cure per una buona conservazione e regala soddisfazioni “immediate”, essendo capace di germogliare a poche settimane dalla semina.

Commenti (1)

  1. ciao si puo capizzolare la jacaranda ne ho una ma si e allungata troppo. e in vaso ha lo stelo del diametro di 15mm. grazie peocedimento e cura seguente grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.